carta da parti tropical

Carta da parati tropical: foglie e pappagalli

Una delle tendenze degli ultimi anni è lo stile Tropical: un tipo di design e di estetica che, come si può intuire dal nome, prende ispirazione dai paesaggi e dalle culture dei Tropici. Parliamo quindi di colori sgargianti, fluo, elementi floreali, grandi foglie e via dicendo, il tutto unito a contrasti molto accentuati e una saturazione particolarmente accesa. Tutto questo può far parte dell’ambiente domestico grazie alla carta da parati!

Fascino esotico

Lo stile tropicale non è certo una novità degli ultimi anni: al contrario, gli Occidentali hanno sempre provato un certo fascino e interesse per quei paesaggi così diversi da quelli europei, e lo si può vedere per esempio nelle opere del pittore ottocentesco Paul Gaguin, che era solito rappresentare persone e paesaggi dai colori accesi e i contrasti evidenti di quei paesi lontani che lui stesso aveva visitato.

Quindi palme, felci, foglie grandi, fiori dai colori accesi, tucani e pappagalli sono ora riadattati alle dimensioni delle pareti, di qualsiasi dimensioni esse siano. Le carte da parati sono stampate, da aziende specifiche e qualificate, una ad una, con stampa ad alta risoluzione e sistema digitale che permettono di adattare l’immagine scelta ad ogni tipo di parete.

Non solo uno stile

Naturalmente, lo stile tropicale non è monotematico. Le possibilità di scelta, infatti, sono diverse in modo che ogni individuo possa trovare ciò che più gli piace. Per esempio, si può andare su carte da parati effetto quadro, che sembrano dipinte a mano, che vedono un tucano in primo piano e una cornice di fiori e foglie.

Oppure si può andare su qualcosa di più vintage, che sembri invece una tela, una cartolina di quelle che un tempo gli inglesi usavano per abbellire le loro case. Si parla di una carta da parati con tanti piccoli pappagallini immersi in un insieme di foglie e di frutta, che rendono la composizione estetica estremamente elegante e fine.

In questo caso, si parla di una carta da parati che punta molto allo stile, senza però andare a compromettere la naturalezza tipica dello stile tropical. Perfetta, quindi, per chi ama la natura e ha al contempo un arredamento country, o anche shabby.

Il regno del verde

Sicuramente nello stile tropicale è il verde a fare la parte del protagonista – trattandosi, comunque, di uno stile botanico. È il protagonista, ma come in ogni spettacolo che si rispetti non è l’unico “personaggio” a spiccare: in particolare, nel tropical si punta molto anche al color sabbia, un colore caldo e rilassante praticamente sempre presente insieme al verde in quasi tutte le composizioni artistiche di questo genere.

Una carta da parati, quindi, che comprende sia il verde, sia il color sabbia con magari qualche punta di colore vivace dato dalla presenza di fiori o pappagalli, aiuta molto a godersi i momenti di relax, o proprio a rilassarsi appena si rientra in casa dopo una giornata particolarmente stressante.

Insomma, come si può vedere lo stile tropical non limita la fantasia e le preferenze: proprio la varietà di colore, i suoi contrasti, la sua particolarità e complessità permettono di trovare lo stile che più si avvicini alla personalità di chi sceglie una carta da parati tropicale. Inoltre, proprio l’armonia dei suoi colori aiuta a rendere l’ambiente domestico accogliente e rilassante.

Condividi:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.