Come scegliere i mobili per l’ufficio

Può essere dura ammetterlo: ma se lavoriamo in ufficio quello è il posto dove trascorriamo la maggior parte del tempo. Svariati studi hanno dimostrato che la resa del lavoro può essere influenzata dal suo ambiente. Spesso ci ritroviamo a lavorare in ambienti poco confortevoli: uffici scomodi e arredati male, che non sono in linea né con le nostre aspirazioni, né con l’idea di comodità che ci siamo fatti. Comunque, gli addetti ai lavori sanno bene che un ambiente di lavoro personalizzato, efficiente, con mobili e arredi progettati in modo intelligente, può fare la differenza in termini di produttività e benessere.

Sia che stiate installando uno spazio aziendale o professionale, ad esempio uno studio per avvocati, o degli scaffali per l’esposizione di libri in una libreria, ci sono alcune considerazioni da tenere a mente.

In primo luogo: valuta le tue esigenze minime

Quando si decide di organizzare un ufficio e arredare la stanza, la prima considerazione da fare è quella relativa alle proprie esigenze: ci sono mobili di cui avete bisogno a prescindere dai gusti e dallo stile e saranno per forza presenti. È su questi che vanno prese esattamente le misure: la scrivania o lo scrittoio, il vano porta computer, lo spazio per stampante e telefono, scaffali per archiviare i documenti, dei cassetti aggiuntivi per il materiale da cancelleria, terminali per la videoconferenza.

Quando avete fatto la vostra lista, pensate al modo in cui utilizzare l’ufficio, come lo vivrete. Se sei un grafico, un designer, un architetto avrai necessità del classico tavolo da lavoro inclinato, con molto spazio libero intorno anche per assecondare la tua ispirazione. Nel caso di uno studio di avvocato o di commercialista hai necessità di una spaziosa scrivania dove poggiare i documenti e farli vedere anche a chi ti sta di fronte, che sarà seduto su una comoda poltrona. Dovrai avere degli armadi nei quali tenere le documentazioni relative a ogni singolo cliente. La professione, insomma, influenza anche il modo di organizzare gli spazi.

Scegli in base alla postazione

Se l’ufficio è condiviso, dovrete per forza installare delle parete mobili, che sono delle soluzioni moderne, eleganti, per creare ambienti di lavoro indipendenti all’interno di un vasto open space. In questo caso ricavare lo spazio è semplice, dal momento che la scrivania ne assorbirà una buona percentuale. Se invece dovete arredare una sala riunioni è d’obbligo puntare su un enorme tavolo da riunioni, con postazioni di videoconferenza, microfoni e cuffie in ogni posto. Accessori moderni includono delle spine per poter ricaricare gli smartphone mentre si è in riunione.

Per l’ufficio in casa

Se lavorate da casa, fatto non inconsueto considerando la mutazione quasi genetica del mondo del lavoro, avrete dedicato una stanza al lavoro. Cerca semplicemente di organizzare il tuo ufficio in modo che sia distante da altri ambienti rumorosi come la cucina, creando una zona franca nella quale puoi lavorare in pace e con efficienza.

Come scegliere i mobili

Ci sono molte scelte che dovrai fare, ma indubbiamente tutto parte dalla scrivania dell’ufficio. Anche se può sembrare un luogo di lavoro e basta, l’ufficio va considerato a tutti gli effetti come una zona abitabili. Organizzato in modo che l’utilizzo sia idoneo, comodo, legato a criteri di praticità. Ad esempio, è inutile piazzare la scrivania di fronte a una parete con una sola presa elettrica, se poi dovete attaccare molti dispositivi. La gestione dei fili lascia sempre a desiderare quando si progetta un ufficio.

In generale scegliete soluzioni comode, unendo poi il gusto alla praticità quando avete esaurito tutte le scelte basate su questa. Scegliendo i mobili per ufficio giusti potrete arredare uffici operativi e direzionali, privilegiando il lavoro e dando un tocco di stile (possibilmente con la scelta del made in Italy firmato IVM Office).

Condividi:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.