Idee regalo solidali per Natale

Troppo spesso, quando si parla di regali di Natale, non si fa altro che pensare a quei regali che risultano essere troppo vistosi e importanti ma che, effettivamente, non hanno degli scopi ben precisi. Per quanto possano essere belli e costosi, questi doni potrebbero essere non potrebbero lasciare un segno indelebile a chi lo riceve.

Perché fare un regalo solidale per Natale

Con un regalo solidale, questa situazione potrebbe essere completamente ribaltata. Infatti questi semplici regali entrano direttamente nel cuore di una persona, lasciandole quella sensazione di felicità veramente unica.

Che tipo di regalo scegliere

Se si decide di fare un regalo solidale non bisogna andare alla ricercare di regali complessi. Diverse associazioni Onlus propongono regali di Natale solidali, solitamente sono oggetti di utilizzo comune, come ad esempio penne oppure porta chiavi, ma anche cesti natalizi e cioccolatini. Ovviamente è importante abbinare a questo genere di regali un biglietto di auguri.

Sono un’ottima idea anche per le aziende, i regali aziendali solidali possono essere regalati sia ai dipendenti che ai propri clienti. Anche in questo è bene che siano accompagnati da dei biglietti di auguri dello stesso genere, che dovranno essere ovviamente personalizzati. Bisognerà quindi spremere al massimo il proprio cervello per poter effettuare questo particolare dono che, se effettuato con attenzione, sarà in grado di lasciare ricordo veramente unico per il giorno di Natale.

Un buon regalo di Natale solidale

Se si ha l’intenzione di fare regalo di Natale solidale, o anche un semplice biglietto di auguri, è possibile scegliere quelli proposti dall’AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Questi doni saranno unici nel loro genere ed aiuteranno la ricerca contro il cancro, soprattutto dare una speranza a tutte le persone giovani, adulte, bambini ed anziani, affinché possano trovare un rimedio contro questa terribile malattia.
Se vuoi dare il tuo aiuto concreto visita il sito di AIRC.

 

Condividi:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.