Il segreto per vivere meglio

L’aspirazione a una vita migliore, meno complicata, per tutti noi rappresenta probabilmente il massimo. Spesso le circostanze influiscono negativamente sull’umore, sull’andamento delle cose, intralciano i progetti e ci tengono lontani da obiettivi che avevamo a portata di mano. A volte però sono le cattive abitudine a rendere la vita più difficile di quanto non sia in realtà. Darsi delle buone abitudini significa volersi bene ed è per questo che avendole si risolvono tanti piccoli problemi, che sommati fanno due o tre problemi grossi di difficile soluzione. Ecco alcune semplici abitudini che miglioreranno la tua vita quotidiana.

1) Vivi nel presente – quantunque sia bello sognare o avere nostalgia, l’unico tempo che conta è il presente. Il passato è passato: per quanto possiamo sforzarci di aggiustare le cose, non cambieremo mai il corso degli eventi perché la freccia del tempo si muove in una sola direzione. Il vero segreto di una vita sana, interamente vissuta a livello interiore ed esteriore è quello di godersi il momento, perché pensare troppo al prima o al dopo genera stress, nervosismo, ansia. Un inutile accartocciamento su sé stessi che non porta nulla di buono. Spiegare le ali e vivere il momento, questo è il vero segreto.

2) Pianifica in base al momento – se il futuro non conta non è detto che non possiamo programmare. Ma una programmazione seria non può essere di lungo termine e nemmeno di medio, perché la vita, se ci pensiamo bene, è assai breve. I nostri ricordi non riempirebbero un libro, anche se siamo convinti di ricordare tante cose. La pianificazione delle attività settimanali, la domenica sera o il lunedì mattina, è perfetta per fare in modo di essere invasi dal disordine mentale e fattuale. Sapendo cosa devi fare da lì a pochi giorni è un antidoto efficace contro lo stress da futuro di cui dicevamo poco sopra. Se sai che giovedì hai un appuntamento, segnarlo da qualche parte è come aver metabolizzato tutte le conseguenze che esso comporta. Ma non preoccuparti troppo di pianificare nel dettaglio.

3) Pulisci l’ambiente dove abiti – innanzitutto i batteri si eliminano con una pulizia ordinaria consueta, ripetitiva, abitudinaria. Prenditi la buona abitudine di mantenere pulito l’ambiente dove passi la maggior parte del tempo, fosse la scrivania, la camera da letto, il soggiorno. Tenere pulito oltre a mantenere in esercizio, ti da modo di gettare via le cose che non usi più, liberare spazio, prenderne di nuovo. Innesca un meccanismo di riciclo continuo che evita le strozzature delle pessime abitudini, della noia.

4) Non dire sempre si – impara a non essere troppo disponibile. Le persone troppo disponibili sono persone che si danno poco valore. Molte persone vivono nell’altruismo, convinte che essere a disposizione di qualcuno sia gratificante. In realtà se fatte così dimostrate solo di essere insicuri, di tenere alla reputazione altrui, di vivere in base al giudizio buono che vorreste fosse espresso nei vostri confronti. Non è il massimo, perché la bellezza è nelle piccole cose e ci si affeziona ad esse. E dire ogni tanto di no significa liberare spazi per sé stessi, dire si a sé stessi. Non puoi accontentare tutti e non ti devi sentire in debito con nessuno se ti prendi i tuoi spazi o non fai qualcosa che ti annoia.

5) Fai progetti in base al presente – come detto prima il futuro non lo possiamo scrivere con certezza, ma possiamo conseguire dei risultati se viviamo il presente. Nessuno viene premiato, nel proprio lavoro, sulla base delle potenzialità, ma solo sulla base dei risultati raggiunti. Per cui se dobbiamo fare una lista di obiettivi raggiungibili essi devono essere in linea con le forze a disposizione nel presente. Se l’obiettivo è dimagrire di 10 chili esso non verrà mai raggiunto di colpo. Perderemo un chilo ogni tanto e quel tanto che perdiamo è un momento del presente in cui abbiamo messo la spunta “fatto” nella lista dei desideri. Insomma, bisogna vivere la realtà non il sogno, altrimenti quello che vogliamo realizzare non lo faremo mai.

Condividi:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.