taglio laser

L’uso del laser nel lavoro e nelle lavorazioni

L’utilizzo della tecnologia laser ha avuto un grande sviluppo e una diffusione in ogni segmento della lavorazione dei materiali, finendo per trasmettere la sensazione che esso sia un toccasana per tutto. Quando lo scrivente ha fatto un’operazione al naso per una settoplastica, si sinceramente stupito che non venisse utilizzata la tecnologia laser, anche se poi ha dovuto riconoscere che esso è stato utilizzato per rimuovere grumi di sangue e ripulire l’area dell’intervento.

Laser e campo civile: nel lavoro

Il laser è talmente sviluppato che esso è diventato l’assoluto protagonista in campo civile, nonostante vi sia un largo uso del laser anche nella più controversa ingegneria militare (da ultimo, gli americani, a fine 2014 hanno diffuso un video in cui la Marina utilizza un sistema laser per danneggiare il nemico, alla stregua dei proiettili visti in film come Guerre Stellari o Star Trek). Per esempio, gli ingegneri utilizzano il laser per controllare l’allineamento delle ali degli aerei, o per scavare le gallerie nella direzione esatta, o per misurare movimenti o distorsioni nei ponti sottoposti a traffico intenso o nelle strutture delle superpetroliere. Con il laser i geologi possono determinare la posizione dei continenti o delle masse terrestri con un errore di pochi metri e con una precisione mille volte maggiore di quella possibile con le tecniche convenzionali.

Applicazioni del laser

Altre possibilità per gli strumenti di misura basati sul laser comprendono la realizzazione di radar dotati di definizione sufficiente per consentire di guidare le navi fino al molo di ancoraggio anche col buio più completo o con la nebbia più fitta. Con questi radar eventuali aerei attaccanti potrebbero, per esempio, volare automaticamente così bassi da evitare di essere scoperti dai radar convenzionali. Il grado di precisione possibile col laser è così elevato che questo dispositivo viene sempre più spesso adottato per le misure campione al posto di altri riferimenti, come i blocchetti campione. Per esempio, come lunghezza tipica del metro veniva considerata quella di una certa sbarra di platino iridio conservata in perfette condizioni; oggi la stessa lunghezza è definita pari a.650.763,73 volte la lunghezza d’onda della luce rosso-arancio mesa nel vuoto dal cripto 86.

Incisioni e taglio laser precise al millimetro

Un’altra notevole proprietà del laser è che essi possono concentrare l’energia occorrente per eseguire operazioni di piccole dimensioni e di estrema delicatezza. Oggi è possibile focalizzare il raggio di un laser riducendolo al diametro di 0,025 mm. Le industrie di microelettronica sono quelle che in particolare traggono maggiori vantaggi da questa possibilità, che però si dimostra di grande valore anche in altri campi di applicazione. Un momento particolarmente delicato nella produzione in questo settore è costituito dall’incisione creata mediante appositi incisori laser costruiti allo scopo. per fare in modo che i componenti ceramici unici vengano suddivisi e tagliati con precisioni fino a diventare i microchip che conosciamo. Sempre il laser viene utilizzato per la realizzazione dei circuiti elettrici, attraverso la microsaldatura.

Condividi:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.