Quali sono i settori più remunerativi

Se volete diventare ricchi o comunque essere menzionati tra i benestanti che possono mandare avanti una famiglia, acquistare una casa, due auto, fare le vacanze ogni anno, vestirsi bene e permettersi cure mediche adeguate, dovrete per forza entrare nell’idea che

  1. o diventate imprenditori di successo
  2. oppure occupate un posto in un settore remunerativo

Posto che possiate vincere il Superenalotto da un momento all’altro, ma potrebbe colpirvi prima un meteorite sulla testa, stando alle statistiche, quali sono i settori dove ci sono gli stipendi più alti e nella media si può guadagnare di più? In questi mesi stiamo assistendo a un fenomeno tipico dell’era dell’automazione: lo sciopero di categorie che prima erano considerate privilegiate.

Prendiamo i bancari: il posto in banca era tradizionalmente considerato un tesoro, una sorta di Fort Knox. Grazie al posto in banca fisso l’impiegato otteneva un mutuo dalla sua stessa filiale a tasso agevolato e una serie di benefit, che spesso si estendevano anche ai figli, in caso di assunzione o turnover. Questo perché le banche, maneggiando grosse quantità di denaro, hanno molto da perdere se non investono in fiducia. Eppure oggi stanno licenziando, tagliando sportelli. E lo stesso accade per quei tradizionali posti pubblici messi in crisi dalle privatizzazioni o dalle innovazioni del settore: si pensi agli studi fotografici oppure alle Poste o ancora alle agenzie viaggi tradizionali che non si sono date una dimensione online.

Negli Stati Uniti invece, secondo Forbes, i settori che pagano i migliori stipendi in media, sono quelli di questi settori:

  • esperti di tasse, tributi, risparmio, attività commerciali e investimenti
  • servizi legali di alto profilo (grandi studi di avvocati, fusioni e transazioni), notai
  • settore immobiliare: costruzione e fornitore, grandi contractor, architetti di successo
  • cliniche private (manager nel settore)
  • medici nei settori del benessere di alto profilo
  • brokers di buon livello nel settore immobiliare
  • dentisti o proprietari di cliniche dentali di alto profilo
  • architetti ed esperti di design per molti settori (moda, automotive, urbanistica)
  • deposito, stoccaggio, magazzino merci di valore
  • laboratori diagnostici
  • scuole private (come proprietario)
  • Negli stipendi quelli più remunerativi sono, a parte le posizioni di manager, quelli legati a questi settori,
  • impiegati di livello o dirigenti e quadri intermedi, come i presidi, i professori universitari, i soci di uno studio di avvocato o di architetti, un dentista affermato nella sua città, ma anche un farmacista o un dentista che lavorano come dipendenti.

Nel settore digitale le carriere più importanti sono, a parte quella di freelance di successo (ad esempio un web designer esperto in WordPress, può realizzare template in grado di vendere 10.000 pezzi in poco tempo, realizzando 6-7 temi di successo, trattenendo il 70% del costo finale, che si aggira intorno ai 52-55 euro, si possono guadagnare cifre molto interessanti), tutte quelle relative a questi campi:

  • analista dei dati (consumo, interpretazione, analisi del traffico)
  • analista informatico sulla stabilità dei sistemi (sostanzialmente un sistemista di alto livello, che lavora o
  • gestisce server di aziende molto importanti, ad esempio una banca online)
  • responsabilità della sicurezza (contro attacchi hacker, tester per la sicurezza dei server)
  • responsabile della privacy e della tutela dei dati personali
  • responsabili della pubblicità online in grandi aziende o agenzie pubblicitarie (ad esempio: aziende che si occupano non solo di distribuzione volantini – come runpost.it – ma anche di creare contenuti vincenti sul web).
Condividi:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.