tecnica di microblanding

Tutto quello da sapere sul microblading prima di applicarlo

Il microblading è una tecnica ormai sempre più diffusa per il miglioramento estetico delle sopracciglia, una sorta di colorazione che rende tutto molto più uniforme e bello da vedere. Ma ci sono alcune cose da chiarire prima di applicarlo, se non lo avete mai fatto. E ovviamente, bisogna scegliere centri estetici adatti, seri e professionali che abbiano tanta esperienza, come Ajsorelle: centri di un certo livello garantiscono un risultato soddisfacente attraverso l’utilizzo di strumenti e prodotti di qualità.

Espressioni del volto

Con gli occhi, le sopracciglia sono la parte più espressiva del nostro viso: qui infatti si riescono a notare la felicità, la sorpresa, la tristezza e tutti gli altri stati d’animo ed espressioni che ci contraddistinguono.

È esattamente per questo motivo che sono tra le componenti corporee più interessate da azioni di make-up. Tuttavia, quelle naturali non sempre sono come le vorremmo e per questo perdiamo un sacco di tempo al mattino per sistemarle usando vari strumenti, dalla matita allo scovolino.

La necessità e la voglia di tenere le sopracciglia sempre in ordine e perfette ha visto nascere alcune tecniche, tra cui il tattoo (ovvero il trucco permanente) e la tecnica del microblading (semipermanente), entrambi effetti molto realistici.

Parlando del microblading, è una tecnica che consiste nell’incisione, sulla pelle, di pigmenti dello stesso colore delle sopracciglia e dei capelli, mediante l’uso di piccolissime lamette. Questa strumentazione, unita chiaramente a professioniste abili e capaci, permettono al microblading di avere una resa straordinariamente naturale.

È bene, però, che vi informiate prima di procedere e partecipare ad una seduta. Per cui se ancora non lo conoscete bene, vogliamo darvi sei informazioni molto utili sul microblading.

Il microblading non è permanente

Il microblading, come detto, non è un trucco permanente (come detto, il tattoo è permanente) ma semipermanente e deposita pigmenti meno in profondità rispetto al tattoo.

Il microblading, quindi, può durare dai sei ai trentasei mesi – la sua durata dipende dalla pelle, da quanto siamo al sole, e da altri fattori – e va mantenuto anche dopo le prime due sedute che lo fissano, con richiami che avvengono ogni sei mesi o ogni anno.

Non per tutte

Tutte vorremmo ricostruire le sopracciglia, coprire i buchi, ridefinire l’arcata per mezzo del microblading, ma c’è qualcosa che dovete sapere. Ci sono infatti alcune tipologie di pelle che al microblading potrebbero non reagire bene.

Per esempio pelli unte o soggette a dermatite o altre patologie, o anche persone che sanguinano facilmente, e che quindi potrebbero trovare difficile il trattenimento del pigmento che porterebbe a un risultato piuttosto deludente.

Non tutti possono farlo

Il microblading non può essere fatto da tutti, ma è una tecnica che va imparata e affinata nel tempo. Quindi, esattamente come si fa per i tatuaggi dovete informarvi sulla professionalità e la bravura degli operatori che andranno ad incidervi la cute (soprattutto perché si parla del nostro viso).

Fa un po’ male

Il microblading potrebbe fare male, motivo per cui alcuni propongono alle clienti un po’ di anestesia locale (ma altri non pensano sia necessaria). Nulla che non si possa sopportare, ma chiaramente la soglia del dolore varia da individuo ad individuo. Quindi sta a voi decidere.

Una resa inizialmente vistosa

All’immedisato termine del procedimento del microblading, le sopracciglia hanno una resa molto più voluminosa e scura del previsto. Tranquille, è tutto normale: il colore si schiarirà nei giorni seguenti e il risultato finale si manifesta dopo circa 15 giorni.

Il recupero delle sopracciglia dipende da voi

Dopo il microblading, le sopracciglia vanno comunque mantenute e l’operatrice del centro vi suggerirà  alcune azioni e attenzioni da riservare alle sopracciglia. Poi voi dovrete applicare creme apposite evitando cose come la sudorazione o danni per l’esposizione al sole.

Condividi:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.